Giorno: 24 Settembre 2021

Bronte è comune “Plastic Free”, Iride partecipa alla raccolta sul territorio

La città del pistacchio punta a diventare anche un Comune a consumo di plastica limitato: Iride coinvolta nelle iniziative attraverso il volenteroso contributo dei nostri ragazzi.

Il sindaco, Pino Firrarello ha siglato lo scorso Luglio una convenzione con “Plastic free” con l’associazione che si batte per informare e sensibilizzare più persone possibili sull’impatto della plastica, in particolare quella monouso, sull’ecosistema. Adesso anche a Bronte “Plastic Free”, promuoverà e organizzerà iniziative volte a dare concreta attuazione alla lotta contro la plastica quali, ad esempio, l’organizzazione di giornate dedicate alla pulizia del territorio con l’aiuto di persone che volontariamente decideranno di parteciparvi, iscrivendosi all’associazione. L’appuntamento che ci vede coinvolti è per domenica, 26 Settembre, alle ore 9.00 presso l’Anfiteatro Sciarotta di Viale Regina Margherita.

“Tutte iniziative di grande valore perché volte a sensibilizzare la popolazione. – ha affermato il sindaco Pino Firrarello che ringrazia Giuseppe Germanà, referente di Bronte dell’associazione – “il suo impegno e la nostra collaborazione permetteranno a tutti di raggiungere la giusta consapevolezza sul fenomeno. La plastica, infatti, si è rivelata un’invenzione utile e deleteria allo stesso tempo. Ha rivoluzionato le nostre vite, ma ha anche creato un inquinamento difficilmente arrestabile. Dobbiamo quindi intervenire. Noi già facciamo il possibile affinché a Bronte la raccolta differenziata funzioni a dovere, adesso, – conclude – grazie a questo protocollo, garantiremo a questa associazione tutto il sostegno possibile”.

 

 

Menzione speciale del Premio OXFAN per il fotografo Vito Finocchiaro sui migranti di IRIDE

Grande riconoscimento per il progetto fotografico realizzato nel centro SAI di Mascali, in provincia di Catania, dal Fotografo siciliano Vito Finocchiaro denominato “Frank la rotta mediterranea” che si è aggiudicato il premio OXFAN ricevuto ieri, 23 Settembre, a Firenze. Menzione speciale per il progetto “Combattere la disuguaglianza si può fare”: Vito Finocchiaro, professionista freelance siciliano, con le sue potenti immagini in bianco e nero, getta uno sguardo sullo scorrere delle vite dei migranti nei luoghi dell’accoglienza, dopo il salvataggio in mare, lontani dalla propria terra. Immensa soddisfazione quella espressa dal professionista che ha personalmente ritirato il premio a Palazzo Vecchio dopo aver realizzato gli scatti nei luoghi gestiti dalla cooperativa IRIDE attraverso il progetto “Bronte” .Vito Finocchiaro è fotografo freelance e vincitore di Awards nazionali ed internazionali. La sua fotografia è una continua crescita, ricerca e confronto con fotografi del panorama nazionale ed internazionale. Un modo di raccontare, che lo porta a cercare i luoghi dove luce, ombre e colori diventano gli elementi di base per capire e descrivere un territorio.

Di seguito la motivazione per la Menzione Speciale affidata dalla prestigiosa Giuria fiorentina:

“Negli ultimi anni siamo stati sommersi da immagini tragiche o salvifiche di un esodo senza fine e senza speranza. Le immagini potenti in bianco e nero di Vito Finocchiaro vanno oltre e raccontano il dopo, quello che accade dopo la salvezza, la dimensione psicologica del ritrovare sé stessi e una vita lontani dalla propria terra.
Le mattonelle di una cucina, la carta da parati, la fodera di un divano s’intrecciano alle treccine di una parrucchiera improvvisata sul tavolo della cucina, prendono forma e sostanza al di là dei luoghi comuni, accompagnati dalla sicurezza delle persone che accompagnano il lento percorso dell’accoglienza e delle identità da riacciuffare.
Fino al sorriso liberatorio di un uomo, che riaccende la speranza dopo trenta fotogrammi. Nulla sarà come prima ma è iniziato il ritorno all’esistenza, forse più difficile da trovare e mostrare”.

IRIDE è una cooperativa sociale che si propone l’obiettivo di “perseguire l’interesse generale della collettività alla promozione umana e all’integrazione sociale dei cittadini” attraverso la gestione ed erogazione di servizi.

Contatti

Sede Legale
Piazza Carlo Alberto n. 49
95048 – Scordia (CT)
Uffici
Viale Principe Umberto N.83/B
95041 – Caltagirone (CT)
Telefono
09331863004