Mese: Giugno 2022

Belpasso, commemorazione per chi non è riuscito a raggiungerci. 

Belpasso – Fiori sulle tombe dei due migranti morti rimasti senza nome, fra i tantissimi purtroppo, in quel tragico naufragio del 2013. A #Belpasso ne rimarrà sempre memoria, a monito di ciò che è successo e non deve mai più succere, mediante due tombe che l’allora assessore al Cimitero, Daniele Motta, decise di mettere nel nostro cimitero comunale, la numero 344 e la 345. Nella Giornata mondiale del Rifugiato una sobria cerimonia commemorativa officiata da Padre Nunzio Chireleison ha ricordato quei tragici fatti e con commozione, diverse le personalità che hanno voluto partecipare: il sindaco Daniele Motta, il presidente del Consiglio Comunale, Patrizia Vinci, l’assessore al Cimitero, Fiorella Vadalà, l’assessore Andrea Magrì, l’esperto del sindaco nel rapporto con le associazioni, Alfio Platania, rappresentanti della Cooperativa Iride, la Misericordia di Belpasso e il nucleo comunale di Protezione Civile.

 

Caltagirone celebra la Giornata del Rifugiato a Villa Patti

Caltagirone – Villa Patti articola in tre giornate la manifestazione per La Giornata del Rifugiato 2022 promossa dall’Amministrazione comunale, ente titolare del progetto SAI (Sistema accoglienza integrata), in collaborazione con gli enti gestori delle comunità di accoglienza per adulti e minori stranieri non accompagnati. Tante testimonianze, musica e spettacolo in “Mi chiamo Maria e vengo dal mare” della compagnia Retablo di Catania, attraverso il racconto di una storia vera. Nell’occasione è stata anche proposta una mostra fotografica di Andrea Annaloro e la oresentazione del libro “Shuma Tragliabissi” a cura delle associazioni Nave Argo ed Extopia.

 

“Formarsi per integrarsi, workshop a San Michele di Ganzaria”

“Formarsi per Integrarsi” è il workshop integrato realizzato dal SAI di San Michele di Ganzaria per la Giornata Mondiale del Rifugiato #Togetherwithrefugees. Il convegno, nell’ambito del progetto Shubh  è stato organizzato presso l’hotel Pomara con pranzo e attività in piscina. La due giorni, 21 e 27 giugno, ha visto vari momenti di scambio attraverso l’organizzazione di giochi senza frontiere a squadre e piccole attività sportive presso il centro “Trinacria” di Vizzini. La giornata di lunedì si è svolta invece a Caltagirone, presso il centro estivo, dove sono stati donati ai nostri beneficiari materiale didattico e ludico ricreativo.Durante l’evento è stato ribadito che i presupposti per l’integrazione vera nel territorio sono la conoscenza della lingua italiana (L2) e la formazione attraverso la cultura. Da contorno la voglia di emancipazione dalla condizione di schiavitù e da ogni forma di sfruttamento oltre alla consapevolezza del diritto alla dignità.

 

Giornata Mondiale del Rifugiato 2022: Vizzini e Francofonte insieme nel viaggio dei migranti

Celebrata la Giornata Mondiale del Rifugiato organizzata dalla rete istituzionale, in stretto raccordo e collaborazione, con la rete del terzo settore attiva nell’ambito del Sistema di Accoglienza e di Integrazione (SAI), rappresentata dalle strutture del progetto SAI Ordinari, DM/DS di Vizzini e SAI Ordinari di Francofonte. Un calendario di eventi e di attività sincroni che mirano ad approfondire le tematiche migratorie che hanno come i protagonisti gli stessi beneficiari, promuovendo occasioni di aggregazione e socialità. In evidenza, oltre alle doti individuali e alle inclinazioni naturali degli ospiti, anche il lavoro svolto all’interno dei singoli centri ed i risultati conseguiti in termini di integrazione con il territorio. Due le giornate organizzate in occasione del Ventennale: la prima dedicata alle attività ludiche e sportive, mentre la seconda è stata incentrata sulle arti performative con esibizioni che hanno inglobato teatro, danza, recitazione e canto, frutto di laboratori e di collaborazioni con associazioni locali. Le attività si sono svolte a Vizzini, città del celebre scrittore Giovanni Verga nel centenario della sua morte. Per omaggiarlo, gli organizzatori hanno inteso creare una connessione tra il vissuto degli stranieri e le tematiche affrontate dallo scrittore, attraverso la realizzazione di un videoclip e di una rappresentazione verghiana riadattata, entrambi ideati dalla Cooperativa Iride in collaborazione con l’Associazione Teatro “Skenè”. Il tema è stato “il viaggio”, inteso come ricerca e speranza di un futuro migliore. Un lavoro che ha promosso la conoscenza del territorio e l’incontro tra la propria cultura d’origine e quella della comunità ospitante. Presenti le rappresentanze istituzionali dei comuni di Vizzini, Francofonte, Licodia Eubea, Scordia, San Michele di Ganzaria e San Cono.

Giornata del Rifugiato nel ventennale dell’accoglienza

Catania – Grande successo ieri per la Giornata del Rifugiato  promossa  da IRIDE nel VENTENNALE del programma di accoglienza ex SPRAR,  oggi SAI, al lido Don Bosco della Playa di Catania. Nella giornata di mare, interamente dedicata all’accoglienza celebrata in tutto il mondo con manifestazioni trasversali, si sono susseguiti momenti di gioco, svago e divertimento con balli di gruppo, gavettoni, piscine per i più piccoli e  giochi in spiaggia. La giornata è stata animata dai sette gruppi del Progetto Bronte coordinato da Tiziana Tardo e fortemente voluta dal Presidente della cooperativa Rocco Sciacca, presente all’evento. Le squadre hanno anche giocato un torneo di calcio indossando le magliette del ventennale del Servizio Centrale con i colori dell’arcobaleno. Il fucsia per Mascali, l’arancione per Giarre, il viola per Fiumefreddo, il blu per Calatabiano, il giallo per Santa Maria di Licodia, il rosso per Belpasso, il verde per Bronte e il bianco per il progetto di Catania.

Grande soddisfazione è stata espressa dal Presidente Rocco Sciacca a capo dell’iniziativa ” Nel ventennale dei progetti di accoglienza sul territorio nazionale era giusto dare un segnale e coniugare al divertimento un momento di riflessione. La conferenza prevista giovedi 23 a Bronte chiuderà una serie di iniziative volte a celebrare  20 anni di accoglienza italiana e siciliana”. La manifestazione “Insieme con i Rifugiati” promossa dal SAI di Bronte prevede anche la testimonianza dei nostri ragazzi ospiti del progetto.  Interverranno  il Presidente di IRIDE Rocco Sciacca, il primo cittadino di Bronte Giuseppe Firrarello, l’avvocato Francesca Longhitano, capo area sociale e pubblica istruzione del Comune di Bronte e l’avvocato Maria Pia Grassia, operatore legale del Progetto SAI del comune etneo.

https://www.retesai.it/category/il-calendario-dello-sprar/

 

Giornata Mondiale del Rifugiato, giochi senza frontiere e conferenza “Together with Refugees”

Si avvicina  anche quest’anno la Giornata Mondiale del Rifugiato indetta dalle Nazioni Unite a partire dal 2001,  nel cinquantesimo anniversario della Convenzione sullo statuto dei rifugiati approvata dall’Assemblea generale della stessa Onu. Nei giorni intorno a questa data si terranno tantissimi eventi in ambito regionale e nazionale: tra questi i giochi senza frontiere, una serie di spettacoli musicali, incontri, momenti di condivisione e riflessione. Si inizia lunedì 20 alle 10.00 presso il Lido colonia Don Bosco di Viale Kennedy e si continua giovedì 23 con una conferenza dal titolo “Insieme con i Rifugiati” promossa dal SAI di Bronte che prevede anche la testimonianza dei nostri ragazzi. Interverranno  il Presidente di IRIDE Rocco Sciacca, il primo cittadino di Bronte Giuseppe Firrarello, l’avvocato Francesca Longhitano, capo area sociale e pubblica istruzione del Comune di Bronte e l’avvocato Maria Pia Grassia, operatore legale del Progetto SAI del comune etneo.

 

Corsi per futuri barbieri, biciclettai e imbianchini nei nostri centri

Corsi professionalizzanti all’interno dei nostri SAI. I beneficiari della struttura di Bronte si sono cimentati con spazzola, forbici e phon a fare i barbieri. Una figura professionale da sempre richiesta in Italia e nel mondo, dove gli uomini si recano per sistemare barba e capelli. Questa professione negli ultimi anni è sempre piu’ richiesta e per essere un barbiere professionista bisogna conoscere alla perfezione sia tutte le tecniche per la cura della barba sia tutti i tagli dei capelli uomo. Obiettivo del corso, tenuto da un professionista del settore è stato quello di formare barbieri professionisti che sappiano curare nei dettagli l’aspetto dei propri clienti, che sappiano creare look moderni e d’avanguardia ma anche soddisfare i clienti piu’ esigenti e tradizionalisti. In questo corso potrai anche far emergere la tua creatività per creare look estrosi in base alle richieste del cliente ma anche in base al suo viso, si potranno consigliare i look piu’ adeguati, i tagli che coprono i difetti o risaltano i pregi. Dovrai anche dare consigli utili per la cura di barba, pelle e capelli. Quindi conoscere i prodotti ed i tipi di capello e di pelle.

 

Un corso per “imbianchino e decoratore” si è svolto invece per i giovani ospiti del SAI di Santa Maria di Licodia dove oltre ad imparare le tecniche di tinteggiatura e decorazione, i ragazzi si sono esercitati nell’attività pratica all’interno degli edifici  comunali ritinteggiando e ripristinando alcune aree di accesso al pubblico. Un contributo concreto all’edificio cardine della città per dare testimonianza della presenza sul territorio.

Al SAI di Vizzini ha invece preso il via il progetto “Le ruote dell’integrazione” organizzato da Eracle s.c.s. con l’obiettivo di fornire ai beneficiari una formazione specializzata nella manutenzione delle biciclette. Il corso è stato tenuto da Angelo Murgo, docente esperto del settore.

 

 

 

IRIDE è una cooperativa sociale che si propone l’obiettivo di “perseguire l’interesse generale della collettività alla promozione umana e all’integrazione sociale dei cittadini” attraverso la gestione ed erogazione di servizi.

Contatti

Sede Legale
Piazza Carlo Alberto n. 49
95048 – Scordia (CT)
Uffici
Viale Principe Umberto N.83/B
95041 – Caltagirone (CT)
Telefono
09331863004