Categoria: Accoglienza ed Integrazione

Il SAI di Scordia torna dai bimbi di Pediatria

Caltagirone – Il SAI di SCORDIA gestito dalla Cooperativa Iride, per il quinto anno consecutivo, in occasione della ricorrenza del Santo Natale 2022, ha innovato la tradizionale visita presso il reparto di Pediatria dell’ “Ospedale Gravina e Santo Pietro di Caltagirone”, regalando doni ai bambini ricoverati e condividendo con loro momenti di gioia e spensieratezza. Con questo gesto abbiamo voluto portare l’atmosfera natalizia all’interno del reparto, sostiene l’équipe di coordinamento del progetto. L’iniziativa è stata resa possibile anche grazie alla collaborazione di Nancy Bruna Accordino , insieme ai ragazzi del servizio civile allietando il tutto con animazione, palloncini , musica e tradizionali canti Natalizi.
Un sentito ringraziamento va al Dott.re Roberto Giugno, Dirigente Medico di Pediatria e a tutto il personale del reparto che ancora una volta si sono resi disponibili ad accoglierci regalando ai nostri ospiti un momento di gioiosa condivisione.
#buonnatale22

Natale “spettacolare” tra le bolle di Piazza Duomo

Mascali – Nell’ambito delle manifestazioni organizzate da alcuni consiglieri comunali e dalla Proloco di Mascali, con la collaborazione dell’Associazione Combattenti e Reduci di guerra e l’associazione Rinascendo, lo scorso 18 dicembre è stato organizzato in favore degli ospiti del SAI di Mascali, l’evento ” NATALE INCLUSIVO”. Gli ospiti della struttura sono stati accolti presso la sede dell’associazione per un momento ludico –ricreativo. Con l’aiuto dei volontari hanno realizzato un cartellone sul significato del Natale; i beneficiari, a loro volta hanno condiviso con loro le tradizioni dei loro paesi d’origine per festeggiare questo momento particolare dell’anno. A questa attività è seguito un momento di degustazione di dolciumi tipici natalizi. L’evento si è concluso in Piazza Duomo con la partecipazione allo spettacolo : “La fata dalle bolle giganti” I piccoli ospiti erano entusiasti della spettacolarizzazione e si sono molto divertiti; hanno inoltre avuto modo di relazionarsi con altri bambini in un momento di forte condivisione e creatività.

Momento di condivisione per tre strutture

Fiumefreddo – Giornata di festa per i Sai di Mascali Fiumefreddo e Giarre Ampliamento presso il casale Papandrea di Fiumefreddo di Sicilia. Durante la mattinata si è svolta la tombola natalizia e, subito dopo, è avvenuta la consegna dei regali a tutti i beneficiari. Durante il pranzo sono stati condivisi i dolci tipici di ogni cultura delle nostre famiglie. Anche il SAI di Giarre sta già impacchettando regali per gli ospiti del CAS e della seconda accoglienza.

Presepe in cassetta e visita di un missionario nel natale di Grammichele

Grammichele – Gli ospiti del SAI ordinario di Grammichele hanno ricevuto la visita del missionario Fratello Lucio. Lucio opera da tutta la vita nel sociale, girando il mondo e aiutando la gente in difficoltà.

Da 21 anni vive e opera in Bangladesh, occupandosi dei bambini di strada. I beneficiari del SAI hanno avuto il piacere di accoglierlo in struttura e ascoltare la sua testimonianza di vita. È stato un momento intenso per gli ospiti bengalesi che hanno avuto modo di dialogare nella loro lingua madre con Lucio, ma è stato altrettanto bello per tutti gli ospiti che hanno ascoltato la sua storia, grati del fatto che ci siano persone come lui che aiutano chi è in difficoltà. Gli ospiti del SAI ordinario di Grammichele hanno poi preso parte alla realizzazione di un presepe realizzato con materiale da riciclo.

Il presepe è stato realizzato con la cooperazione tra associazioni e gruppi parrocchiali che operano sul territorio. Ogni gruppo ha avuto la possibilità di decorare una o più cassette di legno per poi comporre il presepe, esposto presso la Chiesa di San Leonardo di Grammichele.

I beneficiari hanno decorato due cassette scegliendo il tema del viaggio e quello dell’integrazione. Hanno infatti ricreato una barca di legno in mezzo al mare e hanno scelto di rappresentare i passeggieri posizionando sulla barca dei colori a matita; nella seconda cassetta hanno invece voluto inserire dei cuori contenenti le parole pace, fratellanza e amore, scritte nelle varie lingue che conoscono, il tutto ornato da pigne colorate per sottolineare come il colore della pelle o la diversità linguistica o culturale siano solo arricchimenti di un mondo bello perché vario.

Un Natale di inclusione sociale a Maletto

    “Se ci diamo la mano

i miracoli si fanno

e il giorno di Natale

durerà tutto l’anno”

(Gianni Rodari)

Maletto – Quest’anno l’Associazione @Giovani Orizzonti ha accolto con grande entusiasmo la proposta di collaborare con Iride in occasione delle festività natalizie.

Il nostro obiettivo è quello di far conoscere ai nostri ragazzi il valore del Natale e delle nostre tradizioni, presentando loro occasioni per coglierne il senso più profondo, con giochi, attività di intrattenimento e momenti di crescita e condivisione comune.

Non perdetevi le attività natalizie gratuite e aperte a tutti i bambini che si terranno a Maletto durante le festività natalizie! Ecco il programma in allegato:Programma Natale-

Cantastorie grazie all’associazione “Rinascendo”

Mascali – Tra le varie attività natalizie previste,  il 19 dicembre la 4ª Commissione Consiliare Permanente del Comune di Mascali in collaborazione con l’associazione di volontariato “Rinascendo” hanno organizzato uno spettacolo con il Cantastorie Luigi Di Pino dedicato ai beneficiari del Sai di Mascali.

Gli ospiti hanno assistito ad uno spettacolo di canti e racconti tipici della tradizione siciliana; le storie raccontate , illustrate su un cartellone, erano talmente evocative da poter essere comprese appieno dagli ospiti.

I beneficiari hanno voluto ringraziare gli organizzatori esibendosi a loro volta con canti tipici dei loro paesi d’origine coinvolgendo anche gli spettatori presenti.

La serata si è conclusa con la distribuzione di doni ai beneficiari.

 

Terzo posto per l’albero natalizio di Iride a Mascali

In occasione delle attività natalizie organizzate dal Comune di Mascali, gli ospiti IRIDE del SAI dello stesso comune hanno partecipato al concorso, arrivato alla sua terza edizione: “L’albero in Piazza”.La manifestazione si è svolta il 17 dicembre in Piazza Duomo dalle ore 10:00 alle ore 17;30.
L’iscrizione al concorso è stata accolta con entusiasmo dai beneficiari che si sono prontamente attivati insieme all’equipe nella manifattura di addobbi che rappresentassero il più possibile l’aspetto laico del Natale (molti di loro professano la religione musulmana) senza tuttavia snaturare l’essenza stessa dell’iniziativa.
La scelta degli addobbi e la loro realizzazione è stata preceduta da un momento di condivisione guidata nel quale è stato chiesto ai beneficiari di individuare cosa ci unisce alla comunità locale.
Da questa riflessione è nato lo slogan tema del nostro albero: “ C’è un filo che unisce” ad indicare che al di là della nazionalità, della religione, del colore della pelle , c’è un filo che unisce questa nostra Umanità, un filo che nessun muro, nessun mare , nessun veto, potrà mai spezzare.
I beneficiari hanno addobbato l’albero con una catena di mani legate da un filo: mani chiare, scure, piccole, grandi, colorate con i colori della pace delle loro bandiere nazionali a significare il legame indissolubile e inestricabile tra i popoli
E’ intervenuto anche il primo cittadino, il dott. Luigi Messina, a sottolineare l’importanza di una fattiva collaborazione tra i cittadini mascalesi e questi nuclei familiari presenti nel nostro territorio. A conclusione della manifestazione che ha visto dodici partecipanti ,è avvenuta la premiazione.
L’albero addobbato dai nostri beneficiari si è classificato al terzo posto.
E’ stato di certo un riconoscimento significativo per i nostri ospiti e un momento di vera condivisione con il territorio.

A Vizzini l’albero con i nostri addobbi

Vizzini – Il comune di Vizzini quest’anno ha coinvolto tutta la comunità per allestire l’albero di Natale che illuminerà il paese in questo mese magico natale 2022.
È una bella iniziativa che ha coinvolto tutti, anche i nostri ospiti di IRIDE che hanno creato delle palline a tema e personalizzate.
Sarà un albero pieno di luci, ma soprattutto pieno di sogni e desideri di ogni ogni tipo, età ed etnia.
Abbiamo accolto con grande piacere l’iniziativa realizzando in struttura un laboratorio a tema! L’albero sarà allestito il giorno dell’Immacolata in piazza Umberto I dove saremo presenti!

 

IRIDE è una cooperativa sociale che si propone l’obiettivo di “perseguire l’interesse generale della collettività alla promozione umana e all’integrazione sociale dei cittadini” attraverso la gestione ed erogazione di servizi.

Contatti

Sede Legale
Piazza Carlo Alberto n. 49
95048 – Scordia (CT)
Uffici
Viale Principe Umberto N.83/B
95041 – Caltagirone (CT)
Telefono
09331863004