Giornata Mondiale del Rifugiato, IRIDE “illumina” i monumenti siciliani contro il pregiudizio

Sono molteplici le iniziative che i SAI (Sistema di accoglienza e integrazione) della Cooperativa Iride hanno realizzato grazie al propulsivo contributo di operatori e beneficiari per la Giornata Mondiale del Rifugiato promossa dalle Nazioni Unite. Tra tutte, “brilla” certamente la manifestazione realizzata in simultanea in tutti i comuni dell’accoglienza siciliani della rete “Iride”. Si tratta dell’illuminazione di un monumento delle varie città italiane che hanno aderito alla manifestazione accogliendo migranti in ogni parte d’Italia, dalle città più popolate ai piccoli comuni di provincia. Attività sportive, sociali, raccolta fondi e unachallenge fotografica nell’ambito del tema UNHCR (Alto commissariato  delle Nazioni Unite per i Rifugiati).

La Giornata mondiale del rifugiato, che prevede anche una raccolta fondi per l’India per la crisi del Covid, si celebra dal 2001, il 20 giugno, giorno dell’approvazione, da parte dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite nel 1951,della Convenzione relativa allo status dei rifugiati. Insieme al Protocollo del 1967 sul diritto dei rifugiati, è la pietra miliare che tutela i diritti e sancisce le norme sul trattamento e le garanzie contro l’espulsione dei rifugiati.

Come dichiara il Presidente di IRIDE Rocco Sciacca “Le numerose iniziative attivate dai nostri centri di accoglienza manifestano la ferma volontà di proseguire nella strada dell’accoglienza locale. A quasi settant’anni di distanza e in un momento drammatico come quello di oggi, celebrare questa giornata vuol dire innanzitutto riaffermare i principi alla base degli accordi internazionali e affrontare la realtà della crisi che stiamo vivendo in Europa e nel mondo. A nome della cooperativa ringrazio le amministrazioni pubbliche di tutti i comuni che hanno condiviso lo spirito della giornata rendendo possibile l’attivazione delle varie manifestazioni ”.

Durante la settimana una challenge fotografica#togetherwecandoanything ha dimostrato la volontà di togliere i filtri in bianco e nero del pregiudizio per colorare i social networkdi speranza e fiducia nei migranti.

“Illuminiamoci” ha voluto ribadire l’importanza di accendere i riflettori sulla Giornata Mondiale del Rifugiato: ragione e sentimento hanno prevalso contro i filtri in bianco e nero del pregiudizio, coinvolgendo i cittadini siciliani.

Condividi su:
No comments
Leave Your Comment

No comments
IRIDE è una cooperativa sociale che si propone l’obiettivo di “perseguire l’interesse generale della collettività alla promozione umana e all’integrazione sociale dei cittadini” attraverso la gestione ed erogazione di servizi.

Contatti

Sede Legale
Piazza Carlo Alberto n. 49
95048 – Scordia (CT)
Uffici
Viale Principe Umberto N.83/B
95041 – Caltagirone (CT)
Telefono
09331863004