Giornata mondiale dell’Ambiente, IRIDE presente!

Anche IRIDE ha aderito alla Giornata mondiale dell’Ambiente, proclamata dall’Onu nel 1972 ed in programma ogni anno il 5 giugno che prevede una serie di eventi in giro per il mondo e per il web. La Giornata, quest’anno, apre il Decennio delle Nazioni Unite per il ripristino dell’ecosistema: uno sforzo globale decennale per prevenire, fermare e invertire il degrado degli ambienti naturali. Molteplici le iniziative che si sono svolte a livello planetario. Nel nostro piccolo, il SAI di Santa Maria di Licodia ha scelto di partecipare alla manifestazione con la piantumazione di alberi, da parte delle famiglie ospitate,presso la villa comunale “Belvedere” a Santa Maria di Licodia.
La giornata, dal titolo “Terra giardino dell’uomo” ha visto la partecipazione di ragazzi e bambini che, accompagnati da operatori e attivisti, si sono impegnati in iniziative a tutela della natura. Tante le iniziative a livello mondiale: dal piantare alberi in India a bonificare le spiagge a Hong Kong, pulire gli spazi delle comunità rurali in Kenya. Quest’anno il Pakistan è il paese ospite della Giornata, e lancia il suo progetto “Tsunami di 10 miliardi di alberi”, che punta a piantare 10 miliardi di alberi al 2023.  E sui social media, si potrà prendere parte alla “Snap Challenge” per mostrare online comportamenti virtuosi nei confronti dell’ecosistema. Gli hashtag della Giornata Mondiale dell’Ambiente 2021 sono #GenerationRestoration e #WorldEnvironmentDay.

Secondo l’Onu, il ripristino dell’ecosistema può aiutare a proteggere e migliorare i mezzi di sussistenza, combattere le malattie, ridurre il rischio di disastri naturali e contribuire al raggiungimento degli Obiettivi di sviluppo sostenibile al 2030.

“Un recente rapporto dell’Unep ha riscontrato che i benefici economici del ripristino degli ecosistemi sono sbalorditivi – si legge sul sito della Giornata -. Da oggi al 2030, il ripristino di 350 milioni di ettari di ecosistemi terrestri e acquatici degradati potrebbe generare 9.000 miliardi di dollari di servizi ecosistemici, e rimuovere fino a 26 miliardi di tonnellate di gas serra dall’atmosfera. I benefici economici sono dieci volte superiori alla spesa per gli investimenti, mentre non fare nulla è almeno tre volte più costoso che il ripristinare l’ecosistema”. I piani di ripresa dalla pandemia offrono un’opportunità unica per tracciare una nuova strada, conclude l’Onu, spostando gli investimenti verso una “economia del ripristino” che possa fornire milioni di posti di lavoro “verdi”.

Questo l’albero di ulivo SAI che Iride ha deciso di piantare in segno di pace e rispetto per l’ambiente.

Condividi su:
No comments
Leave Your Comment

No comments
IRIDE è una cooperativa sociale che si propone l’obiettivo di “perseguire l’interesse generale della collettività alla promozione umana e all’integrazione sociale dei cittadini” attraverso la gestione ed erogazione di servizi.

Contatti

Sede Legale
Piazza Carlo Alberto n. 49
95048 – Scordia (CT)
Uffici
Viale Principe Umberto N.83/B
95041 – Caltagirone (CT)
Telefono
09331863004