Iride partecipa alla Giornata della Memoria e dell’Accoglienza

Giornata della Memoria e dell’Accoglienza lo scorso 3 Ottobre a Caltagirone presso Villa Patti. La nostra cooperativa IRIDE ha partecipato alla serata con la presenza di numerosi ragazzi coinvolti nei vari progetti di accoglienza del territorio. L’incarico conferito ed eseguito da una rete di associazioni consisteva nella progettazione di un laboratorio musicale definito “Voci Migranti” con lo scopo di realizzare – attraverso la musica – l’integrazione e la solidarietà tra i vari ospiti delle comunità provenienti da Paesi e culture diverse. Il progetto è stato compiuto attraverso la realizzazione di quattro tracce, con la partecipazione dei giovani e degli operatori delle comunità che hanno aderito al progetto. Durante le giornate di registrazione i ragazzi e gli operatori hanno dimostrato grande interesse al programma, nonostante la timidezza iniziale. L’obiettivo del laboratorio era quello di lasciare un segno indelebile del transito dei giovani migranti nel nostro territorio ed è stato pienamente realizzato: la manifestazione musicale e le acquisizioni audio sono state eseguite con grande entusiasmo dai giovani ospiti delle comunità. All’interno del laboratorio sono stati utilizzati strumenti elettronici ( software per la produzione musicale, drum machine, sintetizzatori, microfoni voce e microfoni percussioni, midi controllere) e percussioni (djmbe, congas, dun dun) ed è stata anche creata una coreografia afro-dance su uno dei brani musicali realizzati. Il clima di interazione è stato rafforzato dalla partecipazione attiva di alcuni operatori che si sono prestati alla registrazione di canti in dialetto siciliano, nonché alla stesura di una poesia in lingua italiana. L’effetto finale è stato il conseguimento di un vero e proprio scambio culturale realizzatosi spontaneamente attraverso il linguaggio universale della musica che abbatte le barriere linguistiche e culturali favorendo un clima di coesione e di amicizia La manifestazione calatina ha visto la presenza degli artisti Kristian Kouyate, Sergio Rasta, Zu Luciano, Sugamanny e Omzo che con la musica hanno contribuito alla riuscita della serata. Commemorazione e riflessione hanno accompagnato l’evento preceduto da una breve visita presso il cimitero monumentale della città per onorare le vittime degli sbarchi mai giunte in Sicilia. La manifestazione di commemorazione viene promossa annualmente dal Sistema di Accoglienza Nazionale dei Rifugiati da ben sette anni.

Cos’è la giornata della Memoria e dell’Accoglienza?

 

Il 16 marzo 2016 il Senato italiano ha approvato la proposta di legge del Comitato 3 Ottobre per l’istituzione della “Giornata della Memoria e dell’Accoglienza”, volta a creare una memoria e una cultura dell’informazione e dell’accoglienza.

La “Giornata della Memoria e dell’accoglienza” si celebra il 3 ottobre di ogni anno e coinvolge diversi Comuni, comunità locali e, in particolare, numerose scuole distribuite su tutto il territorio nazionale.

Le attività di commemorazione e sensibilizzazione prevedono anche la partecipazione diretta di rifugiati, sopravvissuti e parenti delle vittime del naufragio del 3 ottobre 2013 e di altre stragi in mare.

La “Giornata della Memoria e dell’Accoglienza” è organizzata, dal 2014, in collaborazione con il Comune di Lampedusa e Linosa. Dal 2014 ad oggi l’iniziativa ha coinvolto oltre 800 studenti provenienti da 220 scuole di 20 Paesi dell’Unione Europea.

 

 

 

Condividi su:
No comments
Leave Your Comment

No comments
IRIDE è una cooperativa sociale che si propone l’obiettivo di “perseguire l’interesse generale della collettività alla promozione umana e all’integrazione sociale dei cittadini” attraverso la gestione ed erogazione di servizi.

Contatti

Sede Legale
Piazza Carlo Alberto n. 49
95048 – Scordia (CT)
Uffici
Viale Principe Umberto N.83/B
95041 – Caltagirone (CT)
Telefono
09331863004